Addio alle barriere sulle autostrade croate e sulla Ypsilon

Addio alle barriere sulle autostrade croate. Lo ha annunciato il ministro del Traffico, in visita oggi, martedì 4 maggio, a Mattuglie, alle spalle di Fiume. “Dopo aver deciso di monetizzare la rete autostradale e dopo aver fuso le società Autostrada croate e l’Autostrada Fiume-Zagabria, non ci rimane che introdurre il nuovo sistema di pagamento”. Il ministro ha spiegato che il governo ha candidato questo progetto per i fondi europei del Meccanismo di resilienza, nell’importo di 500 milioni di kune (66 milioni di euro circa). “E il progetto ha ottenuto disco verde dalla Commissione europea,  poiché si tratta di digitalizzazione e introduzione di un sistema moderno di pagamento del pedaggio su tutti i tratti autostradali del Paese, compresa la Ypsilon istriana”. Butković ha aggiunto che tutta la documentazione di progetto è pronta e che si attende solo il via libera della Commissione Ue per bandire il concorso pubblico per la realizzazione di questo progetto che “diminuirà notevolmente traffico e le code in autostrada”.

 

Facebook Commenti