Accorato appello per sostenere la CI di Valle

Castel Bembo a Valle. Foto Ivo Vidotto

L’Unione Italiana e la dirigenza della Comunità degli Italiani di Valle hanno inviato un nuovo appello a tutte le istituzioni della Comunità Nazionale Italiana, con una richiesta di aiuto finanziario per il sodalizio di Castel Bembo, che sta attraversando un difficile momento. “Come certamente saprete, la storica Comunità degli Italiani di Valle sta attraversando un momento particolarmente difficile della sua storia. L’Assemblea dell’Unione Italiana, a riguardo, ha approvato lo scorso 18 dicembre 2019 la Delibera n. 34 recante ‘Presa di posizione dell’Unione Italiana riguardo alla problematica della Comunità degli Italiani di Valle’ con il fine di sostenere concretamente il sodalizio che è investito, purtroppo, da forti disagi finanziari. Si tratta di un sostegno che l’Unione Italiana non farà certamente mancare e che è già in fase di attuazione operativa”, si legge nel comunicato diffuso dalla dirigenza CI e dall’UI.
“Con la presente, unitamente alla dirigenza della Comunità stessa, ci rivolgiamo a tutte le istituzioni della Comunità Nazionale Italiana – prosegue l’appello – con la richiesta di un supporto finanziario in favore della Comunità degli Italiani di Valle, invitando tutti coloro che hanno a cuore le sorti della Comunità stessa e dei vallesi tutti a partecipare con un contributo finanziario di solidarietà”. Tutti gli eventuali versamenti vanno effettuati sul conto corrente della Comunità degli Italiani di Valle HR8225000091101180414, per versamento dall’estero SWIFT O BIC: HAABHR22, indicando che si tratta di “donazione di solidarietà in favore della Comunità degli Italiani di Valle”.
“Nella speranza che questo nostro appello riesca a toccare il vostro radicato senso di appartenenza e ci faccia sentire tutti uniti e solidali nell’aiutare chi ne ha veramente bisogno, v’inviamo sin d’ora i sensi della nostra gratitudine e un sincero saluto”, si legge alla fine del comunicato.

Facebook Commenti