Abbazia. La protesta degli ecologisti: «Il gas è pericoloso»

0
Abbazia. La protesta degli ecologisti: «Il gas è pericoloso»

“Il gas è pericoloso”, “Stop ai combustibili fossili”. Con questi striscioni e usando i fischietti per attirare l’attenzione, tre attivisti ecologici hanno interrotto l’incontro internazionale dei professionisti del settore del gas, che è iniziato questa mattina, mercoledì 11 maggio, nella sala congressi dell’albergo Adriatic di Abbazia (Opatija). I manifestanti dopo pochi minuti sono stati accompagnati fuori dalla sala dai vigilantes.

Video: Roni Brmalj

“Qui ad Abbazia va in scena l’incontro tra coloro che distruggono il clima. Siamo del parere che in un periodo di grave crisi energetica e climatica, il gas venga promosso come un a fonte vsicura e pulita. Non è così, esistono altre soluzioni senza dover ricorrere ai combustibili fossili che danneggiano il clima e la vita sul nostro pianeta. Parlo delle fonti rinnovabili e delle misure di efficienza energetica”, ha dichiarato Marija Mileta della Zelena akcija (Azione verde), spiegando così il motivo della protesta.

Foto Roni Brmalj

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display