A Krško un nuovo reattore di potenza molto maggiore

0
A Krško un nuovo reattore di potenza molto maggiore

Al Forum fra Slovenia e Croazia dedicato all’energia si è parlato anche della centrale nucleare di Krško. Saša Medaković, membro della Direzione della centrale, in rappresentanza della Croazia, ha spiegato come si stia lavorando a un progetto comune per la realizzazione di un nuovo reattore, che in base ai piani dovrebbe essere più potente rispetto a quello attuale del 50 per cento. Medaković ha spiegato come in un momento come questo, di forte instabilità, in modo particolare nel campo dell’energia, il nucleare si sta dimostrando una fonte energetica particolarmente stabile e affidabile. Al momento non si è ancora deciso in che percentuale ciascuno dei due Stati parteciperà al progetto, che si pianifica possa venir ultimato verso la metà del prossimo decennio. Nel frattempo il reattore attualmente funzionante dà la metà per cento dell’energia prodotta alla Slovenia e l’altra metà alla Croazia, che in questo caso basta per coprire più o meno tutte le necessità energetiche della capitale.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display