3.maj, piccolo sollievo per i dipendenti

foto: Željko Jerneić

FIUME | Il Tribunale commerciale di Fiume ha deliberato che dalla vendita dei terreni della TIBO alla ditta M.M.A. Poslovanje, che li ha acquistati per 10 milioni di kune, al creditore 3.maj devono essere versati 6 milioni.
Come ha sottolineato uno dei rappresentanti sindacali, Predrag Knežević, “la cifra servirà per coprire le differenze degli stipendi per il mese di ottobre (a quelli che non l’hanno ancora ottenuta) e per il mese di novembre”. All’ultima udienza del Tribunale commerciale inerente al processo prefallimentare del cantiere di Cantrida, che si è svolta il 17 aprile, il giudice Ljiljana Ugrin aveva appurato che per le differenze delle paghe e gli stipendi arretrati dei dipendenti del 3.maj servivano poco meno di 15 milioni di kune.

Aggiornamento

Il direttore del 3. Maj ha confermato che i soldi pervenuti sono stati già girati ai dipendenti.

 

Facebook Commenti