Terremoto di 4.4: notte insonne a Ragusa (Dubrovnik)

L'area del terremoto di stanotte

Ragusa (Dubrovnik) come L’Aquila. Notte insonne per gli abitanti della famosa città croata, che alle 2.26 sono stati svegliati da un violento terremoto, la cui magnitudo è stata di 4.1, proprio come il giorno prima nella città italiana.
L’epicentro è stato registrato in mare a 18 chilometri da Stagno (Ston) e a pochi chilometri dall’isola di Meleda (Mljet), e più precisamente a 38 km a sud-ovest di Ragusa (Dubrovnik)
Uno dei terremoti più recenti che hanno colpito quest’area si è verificato il 6 settembre del 1996, quando una sisma di magnitudo 5.6 provocò gravi danni in tre villaggi vicino a Stagno (Ston.

Facebook Commenti