Ucraina, Zelensky: “Fino a 100 morti al giorno su fronte est”

0
Ucraina, Zelensky: “Fino a 100 morti al giorno su fronte est”

(Adnkronos) – Ogni giorno dai 50 ai 100 ucraini muoiono sulla linea del fronte nell’est dell’Ucraina a causa dell’invasione russa del Paese. Lo ha detto nelle scorse ore Volodymyr Zelensky, in dichiarazioni riportate stamani dai media britannici. Le parole del presidente ucraino sembrano indicare i caduti tra i militari. Le persone uccise, ha detto, stavano difendendo l’Ucraina sul “fronte più difficile”. I combattimenti più pesanti si concentrano intorno a Severodonetsk e Lysychansk, nella regione di Luhansk.

Ieri Zelensky ha definito “la situazione nel Donbass è estremamente difficile”, poiché la Russia ha intensificato gli attacchi a Sloviansk e Severodonetsk negli ultimi giorni. “Le forze armate ucraine stanno frenando questa offensiva. Ogni giorno che i nostri difensori ostacolano i piani offensivi della Russia, interrompendoli, è un contributo concreto all’avvicinarsi del giorno che tutti noi non vediamo l’ora arrivi e per cui lottiamo: il Giorno della Vittoria”, ha detto Zelensky.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display