Ucraina, Russia: «Al momento non vediamo prospettive per negoziati»

0
Ucraina, Russia: «Al momento non vediamo prospettive per negoziati»

(Adnkronos) – Per la Russia quanto sta accadendo in Ucraina dovrebbe culminare con “una pace equa e a lungo termine”, ma al momento Mosca non vede prospettive per un negoziato. Lo ha detto ai giornalisti il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, secondo quanto riporta l’agenzia Tass. “Possiamo concordare che il risultato di ciò che sta accadendo dovrebbe essere una pace equa e lungo termine – ha affermato Peskov – Ma per quanto riguarda le prospettive di qualche tipo di negoziato, al momento non le vediamo”.

Il presidente russo Vladimir Putin non ha in programma un colloquio con il presidente francese Emmanuel Macron. Lo ha detto il consigliere di Putin Yuri Ushakov nel corso di una conferenza stampa. Macron, ha spiegato, ha parlato più volte della volontà di dialogare con il presidente russo, ma non sono stati intrapresi passi concreti in questa direzione.

La Russia intanto esclude di rinunciare al controllo della centrale nucleare di Zaporizhzhia nel sud dell’Ucraina, la più grande in Europa. Lo ha affermato in conferenza stampa la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, dicendo che è ”fuori questione” che la Russia ceda a terzi la gestione della centrale. Anche perché, ha sostenuto Zakharova, il sito nucleare in questione ”si trova in territorio russo”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display