Migranti, Humanity a Catania: “Far sbarcare tutti”. Geo Barents in porto

0
Migranti, Humanity a Catania: “Far sbarcare tutti”. Geo Barents in porto

(Adnkronos) – Sono 144 i migranti fatti sbarcare dalla nave Humanity 1, della ong ‘Sos Humanity’, entrata ieri sera nel porto di Catania. Lo riferisce la stessa ong. Dopo l’ispezione delle autorità italiane, come previsto del nuovo decreto, sarebbero fatte scendere solo persone fragili, donne e bambini. A bordo restano quindi 35 persone, e non 24 come appreso precedentemente. In porto anche la nave Geo Barents, con 572 persone soccorse. Medici Senza Frontiere fa sapere che dei 572 a bordo, 3 donne sono in gravidanza mentre sono più di 60 i minori, di cui 50 non accompagnati.

HUMANITY – La Procura di Catania ha aperto un’inchiesta sulla possibile presenza di scafisti sulla nave Humanity. Le indagini della squadra mobile mirano ad individuare eventuali componenti dell’equipaggio delle due barche soccorse dalla Ong nel Mediterraneo.

Per l’Ong “la selezione disumana e inaccettabile dei sopravvissuti per lo sbarco si basa sul decreto illegale italiano emesso il 4 novembre. Ricevere l’ordine di lasciare il porto di Catania con le persone soccorse rimaste a bordo costituirebbe un respingimento illegale”. “Tutti i sopravvissuti salvati dall’emergenza in mare sono in condizioni vulnerabili e devono poter sbarcare immediatamente”, si legge in un post su Twitte, in cui Sos Humanity ribadisce di essere “profondamente preoccupati per lo stato mentale dei 35 salvati ancora a bordo. Sono fuggiti dalla Libia e hanno trascorso più di due settimane in mare. Un sopravvissuto è crollato all’annuncio di non poter sbarcare e ha dovuto essere evacuato da un’ambulanza”. “Chiediamo all’Europa e alla società civile di monitorare attentamente e di agire contro l’ingiustizia commessa dall’Italia. Tutti i sopravvissuti a bordo della Humanity 1 così come Ocean Viking, Geo Barents e Rise Above devono essere autorizzati a sbarcare ora”, conclude il post.

Restano al largo della costa etnea altre navi. Si tratta della tedesca Rise Above, con a bordo 90 persone, e le norvegesi Ocean Viking, 234 migranti a bordo.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display