Guerra Ucraina, Usa: “Nessuna strategia per cambio regime in Russia”

0
Guerra Ucraina, Usa: “Nessuna strategia per cambio regime in Russia”

Gli Stati Uniti non hanno una strategia per un cambio di regime a Russia. Lo ha ribadito il segretario di Stato Antony Blinken, intervenendo sulla polemica sorta dopo le parole pronunciate ieri a Varsavia dal presidente Joe Biden e successivamente chiarite dalla Casa Bianca. “Credo che il presidente e la Casa Bianca ieri sera abbiano affermato che, molto semplicemente, il presidente Putin non può essere autorizzato a scatenare una guerra o ad aggredire l’Ucraina o chiunque altro”, ha detto Blinken, parlando con i giornalisti a Gerusalemme. “Come sapete, e come ci avete sentito dire più volte, non abbiamo una strategia per un cambio di regime in Russia, o in qualunque altro posto”.

Le parole pronunciate ieri a Varsavia dal presidente Joe Biden su un cambio di regime in Russia hanno reso la situazione “più pericolosa”. E’ il giudizio di Richard Haass, uno dei veterani della diplomazia Usa, che in un tweet pubblicato oggi sostiene che i commenti di Biden su Vladimir Putin, che “non può rimanere al potere”, “hanno reso una situazione difficile più difficile e una situazione pericolosa più pericolosa”.

Per Haass, presidente del Council on Foreign Relations, si tratta di una constatazione “ovvia. Meno ovvio è come riparare al danno, ma suggerisco che i suoi consiglieri principali (del presidente, ndr) contattino le loro controparti e chiariscano che gli Usa sono pronti a trattare col governo russo”. Dopo le parole di Biden, la Casa Bianca si era ieri affrettata a chiarire che Washington non aspira ad un cambio di regime a Mosca.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display