Guerra Ucraina, irruzione in tg Russia: “No alla guerra” – Video

0
Guerra Ucraina, irruzione in tg Russia: “No alla guerra” – Video

(Adnkronos) – “No alla guerra”. Una dipendente della tv russa fa irruzione in studio durante il tg della sera, in onda sul primo canale, e mostra un cartello contro la guerra in Ucraina. Il video rimbalza sui social e emergono dettagli relativi alla responsabile dell’azione. La donna, Marina Ovsyanikova, sarebbe una giornalista dell’emittente, madre di due figli. Dopo il blitz è stata arrestata e interrogata. Sui social, prima dell’irruzione, ha pubblicato un video spiegando che il padre è ucraino e invocando proteste contro la guerra. “Siamo russi, intelligenti e in grado di pensare. Solo noi abbiamo il potere di fermare questa follia. Non ci possono mettere tutti in prigione”, dice nel video.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display