Esplosione a Istanbul, Erdogan: «È un attentato»

0
Esplosione a Istanbul, Erdogan: «È un attentato»

Attacco a Istanbul. “E’ stato un vile attentato” ha detto il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, aggiungendo che almeno 6 persone hanno perso la vita e 53 sono rimaste ferite nell’esplosione nella via pedonale di Istiklal Caddesi in pieno centro città. “C’è odore di terrorismo qui” ha dichiarato, ipotizzando il ruolo di una donna in quanto accaduto. “La nostra nazione stia sicura che gli autori saranno puniti come meritano”.

Alcuni video diffusi sui social mostrano molte persone scappare lungo l’ampia strada dello shopping. In altri video si vedono numerosi corpi a terra.

“Immagini terribili da Istanbul” twitta il ministro degli Esteri, Antonio Tajani. “L’Italia esprime vicinanza al governo e al popolo turco e il proprio sentito cordoglio per le vittime innocenti. La nostra unità di crisi sta monitorando la situazione e contattando i nostri connazionali”. La Farnesina su Twitter ha fatto sapere che stanno verificando la situazione.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display