Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
    ad Top header

    Croazia, Dalić chiama Sluga. Travolto il Bjelovar per 15-1

    Prima chiamata per Simon Sluga Prima chiamata per Simon Sluga Goran Žiković

    FIUME | Šime Vrsaljko, Marcelo Brozović, Lovre Kalinić, Duje Čop e Borna Barišić non saranno a disposizione del selezionatore della Croazia, Zlatko Dalić, in vista del confronto di Nations League con l’Inghilterra (venerdì 12 ottobre) e dell’amichevole con la Giordania (lunedì 15 ottobre), partite in programma allo stadio di Rujevica. Come lasciato intendere due giorni fa, e vista l’indisponibilità di Kalinić, il tecnico ha convocato in extremis il portiere del Rijeka Simon Sluga, per il quale si tratta della prima chiamata in nazionale, arrivata in un momento di forma non certo entusiasmante. Considerato che si gioca a Fiume, Dalić ha voluto fargli presumibilmente un regalo.
    Vrsaljko lamenta il solito problema al ginocchio che lo ha costretto a saltare anche diverse gara con l’Inter, mentre gli altri quattro giocatori accusano noie muscolari. In questa situazione per il selezionatore non è certo semplice preparare la ripetizione della semifinale mondiale con l’Inghilterra, vinta dalla Croazia ai supplementari. Venerdì sera Modrić e compagni cercheranno di reagire alla pesante sconfitta per 6-0 contro la Spagna a settembre ma, rispetto al trionfo di quest’estate a Mosca, Dalić sarà privo di pedine importanti come Vedran Ćorluka, Danijel Subašić e soprattutto Mario Mandžukić, ritiratisi dalla nazionale.
    Ieri, intanto, la Croazia ha disputato un’amichevole, o forse meglio dire una gara a carattere esibizionistico, a Bjelovar. I padroni di casa, che nell’occasione festeggiavano il 110º anniversario di fondazione, non potevano ovviamente costituire un banco di prova per la nazionale, che ha stravinto per 15-1 (8-0 all’intervallo). Mattatore dell’incontro è stato Kramarić, autore di cinque reti. Tre invece i gol di Livaja e due quelli di Perišić, mentre a quota uno troviamo Rakitić, Rebić, Jedvaj, Badelj e Pašalić. Dalić ha mandato in campo una formazione combinata, con al centro dell’attacco l’ex Rijeka e Rakitić faro del centrocampo in assenza del capitano Modrić (risparmiato dall’inizio così come anche Lovren e Perišić). In porta Livaković, il quale sarà titolare anche contro l’Inghilterra.       
    In serata la comitiva biancorossa ha poi raggiunto il Quarnero per proseguire con la marcia d’avvicinamento alla partita di venerdì sera. Oggi, con inizio alle 19, la Croazia si allenerà a porte aperte, con i tifosi che avranno l’opportunità di omaggiare la nazionale per l’argento mondiale.

    Southgate lancia i giovani

    Voglia di riscatto anche per l’Inghilterra, che deve cancellare la sconfitta interna con la Spagna. Tante le defezioni in casa dei “Tre Leoni”, con il selezionatore Gareth Southgate che potrebbe far esordire i giovani James Maddison, Jadon Sancho, Lewis Dunk e Mason Mount. Ieri Southgate ha promosso dall’Under 21 il difensore Ben Chilwell, terzino classe 1996 in forza al Leicester, per rimpiazzare l’infortunato Luke Shaw del Manchester United. “La sconfitta ai Mondiali ci brucia ancora tantissimo, ma questa non può essere né una rivincita né tantomeno una vendetta per quanto successo in Russia. La posta in palio è molto inferiore – dice il tecnico –. Saranno due squadre parecchio ridisegnate, che giocheranno comunque per vincere. E sarà anche una partita specifica vista l’assenza di pubblico. Non ricordo di avere mai giocato con gli spalti vuoti. Peccato, perché così viene a mancare una componente molto importante”.

    Rate this item
    (0 votes)
    Last modified on Mercoledì, 10 Ottobre 2018 14:02