Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

    Zara, un gioiello che va visitato

    Zara, un gioiello che va visitato Dino Stanin/Pixsell

    Il New York Times ha pubblicato la lista dei 52 posti da visitare assolutamente nel 2019. Tra questi in 11.esima esima posizione spiccano Zara e il suo arcipelago. Il giornalista David Farley ha sottolineato che a favorire il piazzamento della città croata è stato l’ottimo risultato centrato dalla nazionale di calcio nonché il fatto che il genio del calcio Luka Modrić sia proprio di Zara. Farley, parlando della città dalmata, ha ricordato che spesso i turisti aggirano questo centro storico in favore dell’Istria, Spalato, Lesina e Ragusa, ma a suo avviso questo cambierà, grazie alla compagnia aerea di Ryanair che ha aumentato il numero di voli verso Zemunik. Così, dalla prossima primavera, Zara sarà collegata con Praga, Amburgo, Colonia e Norimberga. Come si legge sul New York Times, oltre al nucleo medievale di Zara, i turisti sono attratti anche dalla riva e dall’Organo marino costruito dall’architetto Nikola Bašić. Farley ha scritto che “questi devono essere assolutamente vissuti”, aggiungendo che i tramonti zaratini sono così magici che nemmeno Alfred Hitchcock ne rimase immune dopo la su visita nel 1964, definendo il crepuscolo di Zara come il più bello al mondo.

    Rate this item
    (0 votes)
    Last modified on Giovedì, 10 Gennaio 2019 10:20