Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

    Opinioni

    La versione russa sull’attuale crisi ucraina è chiara: una settimana fa tre navi della marina da guerra dell’Ucraina, “Berđansk“, “Nikopolj“ e “Jani Kapu“, in violazione delle disposizioni degli articoli 19…
    Quest’anno ricorre il centenario della fine della Prima guerra mondiale. Il tragico bilancio delle perdite umane fu il seguente: 1,4 milioni di francesi; 1,8 milioni di tedeschi; 1,3 milioni di…
    Il Presidente italiano Sergio Mattarella nel maggio di quest’anno ha impedito la nomina del prof. Paolo Savona alla carica di ministro dell’Economia nel nuovo governo italiano formato dai vincitori delle…
    Presso la scuola Media Superiore Italiana di Fiume, iniziano oggi le tradizionali Gare di lingua italiana per le VII e VIII classi delle Scuole elementari insieme a quelle delle Medie…
    La prepotente riattivazione della rotta balcanica, con i migranti che dal territorio bosniaco premono sui confini della Croazia (e dell’Unione europea). Lo scandalo Sms nell’affaire Agrokor, che torna a scuotere…
    Magris non si occupa dei motivi della provocatoria iniziativa di “Casa Pound” e delle reazioni che ne sono scaturite, ma di come la politica, ovvero un certo tipo di politica,…
    Umberto Eco ha proprio ragione. “Internet dà diritto di parola a legioni di imbecilli”. Ma non basta. Proprio perché in questo mondo globalizzato e interconnesso chiunque può crearsi un profilo…
    Il Parlamento europeo ha avviato di recente una procedura contro l’Ungheria. A favore si è dichiarata la maggioranza dei due terzi degli europarlamentari (448 vati a favore, 197 contrari e…
    Carenza di manodopera. È questo il problema chiave che la Croazia deve affrontare e risolvere. Quanto prima, perché altrimenti potrebbe essere troppo tardi e gli investimenti fatti nei vari settori…
    Pagina 1 di 4