Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
    ad Top header

    Castelvenere. Un autunno più ricco che mai

    By Erika Barnaba Novembre 05, 2018 57
    Marina Debeljuh durante uno dei laboratori presso il centro NTC Sophia Marina Debeljuh durante uno dei laboratori presso il centro NTC Sophia

    CASTELVENERE | Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme un successo. Lo dimostra continuamente la Comunità degli Italiani di Castelvenere, che pur essendo piccola si dà un gran daffare per accontentare proprio tutti. Da ottobre, infatti, il programma prevede una ricca scelta di attività e corsi ai quali possono aderire tutti. Domani, martedì 6 novembre, viene dato il via ai laboratori per genitori e bambini di età prescolare organizzati dal Centro per lo sviluppo felice dei bambini NTC Sophia e saranno guidati dalla direttrice dello stesso, Marina Debeljuh. Come ci spiega in un incontro la presidente del sodalizio, Tamara Tomasich, le finalità principali di questi laboratori sono quelle di creare uno spazio ludico dove si lavora e si gioca all’insegna dell’armonia e del rispetto reciproco, offrire contenuti che favoriscano lo sviluppo cognitivo dei bambini e i loro rapporti interpersonali.

    L’importanza del gioco

    L’attività si svolge prevalentemente attraverso il gioco. Il Centro Sophia ha ricevuto la licenza NTC sin dalla sua fondazione ed è abilitato allo svolgimento dei laboratori NTC, che comprendono programmi di attività motorie complesse, classificazioni mentali, associazioni mentali e classificazioni seriali, attività legate allo sviluppo del pensiero convergente e divergente, nonché allo sviluppo del sapere funzionale. I bambini d’oggi hanno tendenze preoccupanti, in quanto stanno sviluppando sempre meno competenze e abilità a causa del loro stile di vita sedentario e dell’uso eccessivo dei videogiochi e l’NTC è un metodo in cui i bambini sviluppano diverse abilità, sviluppano il cervello in vari segmenti e imparano a pensare attraverso metodi di apprendimento speciali. I laboratori sono gratuiti e si terranno due martedì al mese dalle 17 alle 18.30 presso la sede della CI di Castelvenere. I giochi che i bambini creeranno con il materiale offerto dal Centro, potranno portarseli a casa.

    La passione per il ballo

    “Non mancano quest’anno nemmeno le sezioni di ballo, dirette da Donatella Krastić. Con le loro splendide coreografie continuano a ritrovarsi ogni venerdì in due gruppi. Il “Baby”, dai 4 ai 7 anni di età, dalle ore 17 alle ore 18, mentre le più grandicelle, dagli 8 ai 14 anni, dalle ore 18 alle 19. Questi gruppi coltivano la passione per il ballo e attraverso un percorso musicale e coreografico sviluppano la coordinazione motoria, il ritmo e il senso artistico, riuscendo a esprimere la loro grinta e il buon umore”, ha dichiarato la Tomasich.

    La cura del dialetto

    “I corsi di recitazione di opere in italiano e dialetto istroveneto – ha aggiunto –, o come si usa dire il gruppo di Filodrammatica, guidato da Matej Novak, è aperto a tutte le età e si ritrova presso il sodalizio ogni lunedì dalle ore 19.30 alle ore 21. Il gruppo, composto da circa una quindicina di membri, propone già da molti anni con bravura e passione il teatro comico dialettale, proponendo al pubblico copioni inediti o adattamenti di altri copioni”.

    I minicantanti sono pronti

    È noto che il punto di forza di questa CI sta proprio nel poter contare su un considerevole numero di validi elementi molto giovani, quindi tra i diversi gruppi caratterizzati da quella carica, dall’entusiasmo e dalla voglia di fare tipica per la gioventù, vi si trova pure quello dei minicantanti, formato circa otto anni fa, oggi sotto la dirigenza di Marvi Krenek, si ritrova il martedì dalle 17.30 alle 18.30, sempre presso la ristrutturata sede. Nelle ore serali di lunedì e mercoledì (dalle 20 alle 21) viene dedicata un’ora anche al mantenimento della buona forma con i corsi di aerobica guidati da Suzana Rabrenović.

    I «Castrum Veneris»

    I signori o ragazzi amanti della buona musica possono invece aderire al gruppo vocale maschile “Castrum Veneris”, diretto da Teo Biloslavo. Per le prove si ritrovano lunedì e mercoledì dalle 20 alle 21.30, dove perfezionano e arricchiscono sempre più il loro repertorio di canti italiani, istriani e dalmati eseguiti esclusivamente a cappella. L’artista Lovorka Lukani, invece, guiderà un corso di ceramica con il quale si intende fornire le fondamentali conoscenze teoriche e pratiche sulla lavorazione dell’argilla, dalla progettazione di un manufatto alla sua realizzazione, utilizzando le principali tecniche con le quali si realizzeranno forme semplici e bellissimi oggetti d’uso e decorativi di varia natura.

    Il giardino di Angiolina

    Non manca neppure il giardino di Angiolina, signora che propone di far conoscere le tecniche di cucito e tutti i punti di ricamo, un’arte antica, ma che ancora oggi attrae moltissime donne. La CI di Castelvenere propone questo corso a tutte, sia a coloro che sono già esperte e vogliono approfondire alcune tecniche del ricamo o conoscerne delle nuove, sia a coloro che sono alle prime armi e vogliono cimentarsi e creare bellissimi lavori.

    Inglese a gennaio

    Sono stati rimandati a gennaio, invece, i corsi di inglese guidati da Vesna Cindrić. Per iscrizioni e informazioni a questo e tutti i corsi sopra citati si può contattare il sodalizio allo 052/777-393 oppure la presidente allo 091/5246909. Diversi i volumi che possono essere liberamente consultati o presi in prestito, ogni mercoledì dalle ore 18 alle 20, direttamente presso la biblioteca della Comunità, un ambiente pensato e predisposto per l’apprendimento e la promozione della lettura. Dispone di diverse opere, monografie, enciclopedie, dizionari, atlanti, libri illustrati, racconti per bambini, romanzi di avventura, umorismo, letteratura fantasy e un PC messo a disposizione per studio e divertimento. Quindi, un’offerta molto vasta, capace di soddisfare qualsiasi interesse dei soci, amici e sostenitori in quel di Castelvenere e oltre.

    Rate this item
    (0 votes)
    Last modified on Lunedì, 05 Novembre 2018 11:11