Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

    Il resort di Costabella prende sempre più forma

    Il resort di Costabella prende sempre più forma Ivor Hreljanović

    Il costante aumento del numero di turisti in città ha messo a nudo il problema dell’insufficiente disponibilità di strutture ricettive. Dal momento che alcune stime indicano come nel corso del prossimo anno, quando Fiume vestirà i panni di Capitale europea della Cultura, il totale delle presenze dovrebbe sfiorare, se non addirittura superare quota 4 milioni, è chiaro che bisognerà farsi trovare pronti al grande appuntamento. Ecco allora che in giro per la città si lavora alacremente alla costruzione di nuovi alberghi, come anche all’ampiamento di altri. Tra questi, il progetto principale riguarda certamente Costabella dove il frenetico viavai di ruspe e mezzi pesanti, ma soprattutto le sette imponenti gru che sovrastano l’area, di certo non passano inosservate. Il complesso alberghiero Luxury Resort&Spa sta infatti prendendo forma giorno dopo giorno. I lavori procedono spediti e la seconda fase, quella che prevede la costruzione vera e propria, si sta gradualmente avviando al termine. Per il fondo ceco di investimenti JTH, proprietario della struttura, l’operazione comporterà un investimento vicino ai 60 milioni di euro, con il progetto che consiste in un albergo a 4 stelle disposto su 6 piani, con 198 stanze, tra cui 70 suite, 67 villette e una suite presidenziale, tutte rigorosamente con vista mare per un totale di 516 posti letto, una piscina olimpionica esterna, un’altra interna lunga 30 metri e collegata a una grande vasca idromassaggio, una terza riservata ai bambini, un ampio centro benessere, una spiaggia privata lunga fino a 200 metri, un porticciolo destinato al noleggio di barche, un garage sotterraneo, una decina tra bar e ristoranti, nonché tanti contenuti per adulti e bambini.
    La conclusione della seconda fase dei lavori è prevista entro maggio dopodiché prenderà il via la terza e ultima fase, ovvero quella di dotazione e di rifinitura della struttura. Se non ci saranno intoppi, il resort accoglierà i suoi primi ospiti nella primavera/estate del 2020. Un autentico gioiello destinato a cambiare per sempre il volto di Costabella e a trasformarla in una zona ricettiva di alta categoria. Ricordiamo infine che il progetto era decollato nel 2014 con la firma dell’accordo tra la Città di Fiume e la JTH, a cui la prima aveva ceduto il terreno di quasi 18mila metri quadrati per un valore complessivo di 33,8 milioni di kune.

    Rate this item
    (0 votes)
    Last modified on Mercoledì, 13 Marzo 2019 09:02