Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

    Spolverata di neve in città. Nessun disagio

    Spolverata di neve in città. Nessun disagio Željko Jerneić

    L’attesa ondata di maltempo è puntualmente arrivata portando neve e gelo su tutta la Regione e spingendosi fino alla costa. E così ieri i primi fiocchi bianchi sono iniziati a scendere già all’alba su Fiume, aumentando d’intensità nel corso della mattinata, senza però attecchire. Un grande sospiro di sollievo per tanti che si sono dovuti recare in ufficio, anche perché spesso in passato nevicate un po’ più abbondanti avevano causato grossi disagi alla circolazione, con la città scopertasi completamente impreparata a fronteggiare la “Dama bianca”. Chi è rimasto deluso sono però i più piccoli che, a differenza dei loro genitori, si sarebbero certamente voluti scatenare nella battaglia delle palle di neve. Diverso invece il discorso nel circondario fiumano dove la nevicata ha imbiancato tutto il paesaggio circostante, mentre in Gorski kotar localmente si sono registrati accumuli fino a 20-30 centimetri.
    La ultime precipitazioni si sono poi esaurite nel corso della serata, complice l’allontanamento del vortice depressionario. A partire da oggi è prevista la rimonta dell’alta pressione che ci regalerà una fase più stabile e asciutta nei prossimi giorni. Oggi ci attende dunque una giornata prevalentemente soleggiata, ma fredda, in seguito all’irruzione della bora. Il forte vento potrebbe anche causare disagi alla circolazione, in particolare su alcuni tratti della Litoranea adriatica e nei collegamenti marittimi tra la terraferma e le isole quarnerine. Per quanto riguarda invece le temperature, da oggi a sabato le massime oscilleranno tra i 3 e i 6 gradi, ma attenzione alle minime che, complici le notti serene, potrebbero scendere sottozero anche sulla costa. Domenica la bora cederà il passo allo scirocco, preannunciando così l’arrivo di una nuova perturbazione che già in serata porterà piogge anche abbondanti su tutta la Regione.

    Rate this item
    (0 votes)
    Last modified on Mercoledì, 23 Gennaio 2019 17:06