Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
    ad Top header

    L’albergo «Ambasador» si rifà il look

    L’albergo «Ambasador» si rifà il look Željko Jerneić

    Si prospetta un inverno all’insegna di importanti investimenti in alcune delle strutture ricettive di proprietà della Liburnia Riviera Hoteli (LRH). Attraverso un comunicato pubblicato sul proprio sito, la catena alberghiera abbaziana ha infatti annunciato un aumento di 78,7 milioni di kune degli investimenti per il periodo 2016-2020, il cui totale ora ammonta a 409,3 milioni, di cui la metà ricade sul biennio 2018/19. Nello specifico, i lavori interesseranno gli alberghi Ambasador, Admiral, Istra e Villa Ambasador di Abbazia, Marina e Mediteran di Draga di Moschiena, nonché Villa Marina di Laurana, che verrà riconvertita in una struttura ricettiva destinata ad accogliere i lavoratori stagionali.
    Per quanto riguarda l’Ambasador, l’unico hotel a cinque stelle della LRH, i lavori prevedono la realizzazione di una nuova sala congressi e altri interventi minori, necessari per mantenere la massima categoria, dato che la struttura al momento rischia di perdere la quinta stella. Nella nota non è stata indicata la data dell’inizio dei lavori, anche se in base ad alcune indiscrezioni questi potrebbero partire già in questi giorni, mentre la conclusione è prevista il prossimo giugno. Attualmente non è dato a sapere se l’intervento prevede la chiusura o meno della struttura. Se ne saprà comunque di più nel corso del prossimo Consiglio turistico della Città di Abbazia al quale dovrebbero presenziare alcuni rappresentanti del gruppo alberghiero. 

    Rate this item
    (0 votes)
    Last modified on Sabato, 03 Novembre 2018 11:22