Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
    ad Top header

    «Condominio Tomos»: appartamenti di lusso

    CAPODISTRIA| Il caseggiato in piazza Nazor, noto ai capodistriani come “condominio Tomos”, è in fase di ristrutturazione. I monolocali, destinati un tempo soprattutto ai dipendenti della grande industria metalmeccanica, sono stati rilevati da una cordata composta dalle ditte edili “CGP-Ing” e “Clippus”. Nei prossimi mesi riqualificheranno le unità abitative, ricavandone 15 sistemazioni di lusso e 22 appartamenti, con arredamenti di prim’ordine. Il costo al metro quadro potrebbe superare i 3mila euro. Al pianterreno troverebbero posto vani per varie attività, riservate ai residenti e anche agli esterni. Particolare attenzione andrà all’isolamento termico, soprattutto sulla facciata maggiormente esposta al sole. Gli infissi e i vetri saranno in funzione della minima dispersione di calore nei mesi invernali. Il cantiere dovrebbe chiudere entro la prossima estate. Gli ingegneri hanno dovuto tenere in considerazione gli appunti formulati dall’Ente per la tutela del patrimonio culturale, che ha insistito affinché la struttura esterna del condominio, non venisse cambiata. L’interesse per l’acquisto degli alloggi, in pieno centro cittadino, a due passi dal mare, sarebbe notevole. Le prenotazioni sono già aperte, tra le persone fisiche e giuridiche che si sono fatte avanti non vi sarebbero stranieri.

    Rate this item
    (0 votes)
    Last modified on Giovedì, 04 Ottobre 2018 12:08