Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

    «Dolce Istria», trittico con 60mila visitatori

    CAPODISTRIA | La decima edizione di “Dolce Istria”, rassegna dei dolciumi capodistriana, è stata visitata in tre giorni da 60mila persone. Lo sostengono con comprensibile soddisfazione gli organizzatori della manifestazione che quest’anno è stata estesa a tutta la città, per valorizzare gli angoli più significativi. Ben 140 bancarelle sono state disposte nelle principali piazze e lungo via del Porto, che è rimasta chiusa al traffico per garantire una passeggiata tranquilla alla marea di visitatori, provenienti anche dall’interno della Slovenia e dai Paesi limitrofi. A completare il vero intasamento della città nel fine settimana sono giunte in porto ben tre navi bianche, con gli ospiti che hanno apprezzato l’offerta. A loro disposizione sono stati messi dolci di svariato tipo e provenienza, cioccolatini, bibite, succhi di frutta e altri prodotti che hanno suscitato interesse e curiosità. Si sono susseguiti una ventina di show cooking e laboratori gratuiti con chef molto noti. Non sono mancate le degustazioni guidate che hanno incluso vino, con il Moscato dolce della “Vinakoper” vincitore dello specifico concorso e anche olio d’oliva. A fare da corollario agli avvenimenti le esibizioni di musicisti locali, intercalati dai ritmi cubani. Altra attività complementare è stata l’ex tempore, che ha sparpagliato negli angoli più suggestivi del centro storico una settantina di artisti. Le loro opere in tecnica varia saranno prossimamente esposte nell’ambito di mostre itineranti. La prima si svolgerà in novembre a Palazzo Pretorio. La festa ha raggiunto l’apice sabato sera con il taglio di 10 torte, fornite dalla pasticceria “Triglav”, la più antica della città, con i proventi delle degustazioni destinate in beneficenza.

    Rate this item
    (0 votes)
    Last modified on Martedì, 02 Ottobre 2018 12:02